Aspettando Babbo Natale

aspettando-babbo-natale-2016
Sabato,17 Dicembre

alla Sala Teatro Lame Borgatti

via Marco Polo 51, Bologna

ASPETTANDO BABBO NATALE
Un pomeriggio per grandi e piccini
durante il quale troverete tante sorprese!
dalle 15 alle 19
Narrazioni e Canti popolari natalizi
Carlo il Giocoliere
La pesca dei Doni
Laboratorio creativo di biglietti e decorazioni
Il Grande Albero di Natale
ma soprattutto ci sarà lui, Babbo Natale che riceverà le letterine dei più piccoli

La Festa è a ingresso libero, grazie al contributo del Quartiere Navile ed è organizzata da tutte le Associazioni del Comitato di gestione del Centro Civico Borgatti, tra cui ci siamo anche noi di Zoè Teatri

ImproSchool

 

snitzoe

PROVA LA #SNIT SCUOLA NAZIONALE DI IMPROVVISAZIONE TEATRALE – Sede di Bologna

La prima lezione di prova è  gratuita per tutto il mese di ottobre!

IL MERCOLEDÌ DALLE ORE 20 alla Sala Teatro – Lame Borgatti  in via Marco Polo, 51 – Bologna

PRENOTA LA TUA LEZIONE DI PROVA INVIANDO UNA MAIL A zoeteatriaps@gmail.com o con WHATSAPP \SMS  al n 3311228889

La #SNIT è caldamente consigliata a :

appassionati dell’Impro, aspiranti attori che desiderano approfondire le tecniche di questa particolare disciplina teatrale, chi vuol fare teatro ma non ha memoria, insomma tutti quelli che vogliono mettersi in gioco con gli allievi del secondo anno, provando l’ebbrezza di costruire all’impronta macchine drammaturgiche complesse e fantasiose.

COSTO 450 euro da versare  con bonifico su iban IT25T0888302408034000341224
COD SWIFT T22XXX

È possibile versare la cifra in due rate   (250,00 all’atto dell’iscrizione – saldo entro 31/01/2017)  – Oppure in soluzione unica all’atto dell’iscrizione con lo sconto del 10%

Cos’è la SNIT
Zoè Teatri promuove come formazione nel campo teatrale, la S.N.I.T., Scuola Nazionale di Improvvisazione Teatrale, parte del circuito Improteatro, operante in 24 città con altrettante sedi di formazione.
I formatori della sede di Bologna : I docenti : Mavi Gianni e Paolo Busi – certificati Snit Improteatro si avvalgono, come tutti i docenti Improteatro, di una formazione di tipo permanente ed avanzata, che garantisce loro un costante aggiornamento nel campo di questa complessa e completa disciplina teatrale.

L’improvvisazione Teatrale ha avuto origine in Italia nella Commedia dell’Arte, ma è solo con la sua nuova rinascita in Canada e nel mondo anglosassone a partire dagli anni ’50 che diventa una forma artistica molto famosa, sia dal punto di vista degli spettacoli (Whose line is it anyway? UK, IMDb 1998) sia come tecnica teatraledeicosiddetti “comedians” americani (Robin Williams, Bill Murray, John Candy etc).
In Italia è ritornata a fiorire da circa 20 anni con la nascita di più di 30 scuole su tutto il territorio nazionale  e più di 1000 allievi e improvvisatori.
Gli spettacoli di Improvvisazione Teatrale sono appuntamenti fissi dello Zelig (Milano) e hanno raggiunto il pubblico Televisivo con “Buona la prima” (Italia1, 2009) e “Imprò” (RAI1, 2014).

Cosa è l’improvvisazione teatrale?
Fare improvvisazione teatrale vuole dire andare in scena senza testo scritto, creando lo spettacolo direttamente davanti al pubblico. L’attore che improvvisa non sa cosa farà, ma saprà cosa fare una volta che lo spettacolo è iniziato. Per questo chi improvvisa deve essere formato a tutto tondo: non basta avere prontezza di riflessi, ma bisogna avere anche – oltre a presenza scenica e voce – conoscenze di drammaturgia e di regia

 

more “ImproSchool”

Summer is Coming

funny-summertime-memes

L’estate è arrivata e per chi resta a Bologna Zoè Teatri propone attività per multiformi ingegni  :

venerdì 15 luglioInvito a Cena con Delitto al Domino Ristorante
via San Donato 79, Granarolo (BO)
solo su prenotazione cell 344 382 8673 ; 051 761599 – mail : zoeteatri@gmail.com

Menu (Costo : 25,00 €):
tagliere di focaccia con pomodorini,fusilli al limone timo e finocchietto,bocconcini manzo e maiale alla cipolla e in crema di verdure con patate al forno,sorbetto in crema di gelato al limone  o al caffè, acqua,caffè, bevande escluse
Il delitto che le squadre investigative ai tavoli dovranno risolvere è
DELITTO ALLA LA SPIAGGIA DELLA SIRENA
di Mavi Gianni e Monica Zambelli
Durante i lavori di riassestamento delle dune della spiaggia di Rimini, spunta il  cadavere di Gianfranco Rinaldi, proprietario dell’Hotel Sirena, situato di fronte alla Spiaggia della Sirema.
Di lui non si avevano più notizie da due mesi, quando era partito per un viaggio in Estremo Oriente…

sabato23 e domenica 24 luglio Impro Summer School
2 giorni di approfondimento dell’arte dell’improvvisazione teatrale a cura  della SNIT Scuola Nazionale di Improvvisazione Teatrale – sede di Bologna.
Quando : sabato 23 e domenica 24 luglio dalle ore 10 alle ore 18
Dove : Sala Teatro Lame Borgatti, via Marco Polo 51
Docenti : Simone Bonetti, Paolo Busi, Mavi Gianni
Chi : rivolto ad allievi 1° e 2° anno Scuola di Improvvisazione Teatrale e a coloro che abbiano già maturato esperienze teatrali e vogliono approfondire il tema.
per saperne di più >>> 

giovedì 4 agosto e giovedì 25 agosto  Il piccolo Sherlock

Gioco-spettacolo investigativo a cura di Zoè Teatri. TEATRO dei 25 – Giardino di Via C. Abba 6/a – Bologna
Inizio ore 18.30 – ingresso : 5,00 € 
Consigliato per bambini di almeno 8 anni in su, il divertimento è assicurato anche per i più grandi.
Prenotazioni : teatrodei25@gmail.com – tel. 051 475 924 – cell. 347 145 2077
Un vero e proprio giallo teatrale interattivo, durante il quale gli spettatori diventeranno parte integrante dello spettacolo e dovranno giungere alla soluzione di un intricato mistero. Una trama inedita messa in scena da Zoè Teatri seguendo la stessa formula utilizzata per le Cene con Delitto. 

venerdì 26 agosto Bologna e Noi
spettacolo di improvvisazione teatrale con i 5DitaNellaPresa
TEATRO dei 25 – Giardino di Via C. Abba 6/a – Bologna
inizio ore 21.30 – ingresso : 7,00 € info e prenotazioni :  teatrodei25@gmail.com –
tel. 051 475 924 – cell. 347 145 2077

Qual è il luogo di Bologna che amate di più?
E quello che avete visitato solo una volta?
Perché una persona dovrebbe trasferirsi aBologna?
Se devi “intortare” una tipa dove la porti?
Queste e altre domande troveranno risposta in questo spettacolo di Teatro all’Impronta.
Sarà il pubblico, con i suoi aneddoti e le sue esperienze, a suggerire aspetti della città insoliti e suggestivi, guidando i 5 Dita Nella Presa in un tour improvvisato di una Bologna sorprendente.

Impro Summer School

summerschool

Zoè Teatri presenta Impro Summer School

2 giorni di approfondimento dell’arte dell’improvvisazione teatrale a cura  della SNIT Scuola Nazionale di Improvvisazione Teatrale – sede di Bologna.

Quando : sabato 23 e domenica 24 luglio dalle ore 10 alle ore 18
Dove : Sala Teatro Lame Borgatti, via Marco Polo 51
Docenti : Simone Bonetti, Paolo Busi, Mavi Gianni
Chi : rivolto ad allievi 1° e 2° anno Scuola di Improvvisazione Teatrale e a coloro che abbiano già maturato esperienze teatrali e vogliono approfondire il tema.
Costo : 100,00 euro – 20% riduzione  iscritti  Aics, Improteatro e Zoè Teatri
Come : per iscriversi versare acconto 50% inviando mail con contabile a zoeteatriaps@gmail.com
Iban : IT25T0888302408034000341224 -COD SWIFT T22XXX intestato a Zoè Teatri Associazione di Promozione Sociale

Come arrivare : autobus 30 dalla Stazione Fs \ tangenziale uscita 5

Dormire : abbiamo una convenzione con We Bologna, il nuovo ostello situato vicino alla Sala Teatro Lame Borgatti. Prenotazioni dirette con codice di prenotazione: ZOE’

Mangiare : Pausa pranzo dalle 13 alle 14.30. Per chi lo desidera (da segnalare all’atto della prenotazione in quanto escluso dalla quota di iscrizione) è previsto un catering a cura di Bottega ex aequo : 12,00 € piatto unico vegetariano con soft drink

Il Programma : 12 Ore di Formazione a cura dei docenti SNIT _ Scuola di Improvvisazione Teatrale Bologna .

Il Programma  

Sabato 23 luglio
ore 10/13
STUPISCITI!  – L’uso drammaturgico delle emozioni.
a cura di Simone Bonetti
Quando creiamo una scena improvvisata puntiamo a vivere il “qui e ora” dei nostri personaggi in modo verosimile, ma meccanismi come la ricerca del controllo o il perfezionismo ci impediscono di essere veramente spontanei e di esplorare la creazione collettiva.In questo modulo cercheremo la dimensione spontanea delle nostre emozioni in scena, in un gioco di complicità con noi stessi o con i nostri compagni, in modo da creare drammaturgia e stupirci di come una risata, uno sguardo, un pianto, un’espressione basita possano generare mondi di possibilità.
ore 14,30/18
VIZI PRIVATI E PUBBLICHE VIRTÙ – La coppia comica
a cura di Mavi Gianni
“la comicità è tragedia più tempo” diceva Lenny Bruce.
Sembra quasi una formula matematica in grado di risolvere l’equazione del comico.
Applicarla all’improvvisazione è più semplice di quanto possa  sembrare e una volta trovato il gioco, la coppia comica è fatta!

In questo modulo si approfondirà il meccanismo comico derivante da  personaggi in bilico tra virtù, intesa come rigidità comportamentale e  vizio (di forma o di contenuto).

 

domenica 24 luglio

ore 10\13
IO TU E LE ROSE – La relazione come fondamento della scena.
a cura di Paolo Busi

Inizia la scena. Dopo il primo scambio di battute dove vengono fissati luogo e personaggi, il pubblico, inconsapevolmente, si chiede: “ Chi sono questi personaggi e come ci sono finiti in questa situazione?”  Saper rispondere a questa domanda fa la differenza tra una bella scena e una scena mediocre. In questo modulo  si esplorerà l’importanza che per il pubblico hanno le relazioni tra i personaggi e come usarli al meglio in scena.

ore 14,30/18  FINAL PARTY