La Giullarìa


Quel che per noi è il pesce d’aprile, altrove vien definito Fool’s day , cioè giorno del giullare.
Nella cultura anglosassone è la figura di “buffone” alla corte, ma noi lo prendiamo come spunto riconoscendo al termine il significato archetipico più profondo : Brillante e comunicativo il Giullare possiede uno spirito camaleontico, col quale si sintonizza con la persona che ha di fronte. In questo modo può immedesimarsi nell’altro e parlare la sua stessa lingua, trasferendo all’interlocutore una sensazione di simpatia e di appartenenza.   E quindi che Gullarìa sia!

more “La Giullarìa”

Zoè Liberatutti

sabato 15 gennaio Zoè Liberatutti

dalle 15:00 alle 19.00 al Centro civico Borgatti, in via Marco Polo 51, dedichiamoci 4 ore per ri-trovarci.

L’invito è rivolto a tutte le persone che hanno partecipato in questi 16 anni ad uno dei nostri corsi\raduni\appuntamenti. Vale tutto : l’improvvisazione,la scrittura autobiografica,la scrittura del giallo,la officina creativa, i transition tales, il teatro in transizione, i l.a.r.p., la banca del tempo,il ludopark, il teatro canzone, le cene con delitto, le lezioni dell’Università del saperfare,cucinaraccontando,l’orto sinergico condiviso,i trekking, gli hike e  le mille facilitazioni creative che da sempre ci piace proporre.

Quest’anno compiamo 16 anni e vogliamo celebrare tutti i “nostri minuscoli compiti”. Quelle ricreazioni culturali che da sempre ci contraddistinguono. Un modo per ritrovare la relazione in presenza in uno spazio di fiducia e sicurezza.

Cosa faremo? Sarà un laboratorio aperto a tutte le idee, nella forma di open space technology e seguiremo i quattro principi base :

  1. Chiunque venga è la persona giusta;
  2. Qualsiasi cosa accada è l’unica che poteva accadere;
  3. Quando comincia è il momento giusto;
  4. Quando è finita è finita;

Per partecipare a Zoè libera tutti, manda una mail a zoeteatri@gmail.com  L’incontro seguirà le normative covid vigenti.

Newsletter

Ludopark -Arte e Scienza in Gioco

Rassegna ludico-creativa a cura di Zoè Teatri

nell’ambito di Bologna Estate 2021, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna – Destinazione Turistica
  Sul retro del Centro Civico Borgatti, in via Marco Polo 51, c’è un giardino segreto,con un’arena naturale, una scacchiera XXL e un prato per stendersi all’ombra.

Qui,in collaborazione con la Biblioteca Lame-Cesare Malservisi e con tante associazioni del territorio, abbiamo organizzato alcuni eventi nel periodo maggio-giugno.

Il cartellone è in progress perché l’intenzione è quella di ascoltare i biSogni di chi è interessato ad immaginare con noi, per non mandare i sogni in quarantena.

Per farlo vi proponiamo un WEBCAMPUS OPEN SOURCE il 3 e 4 giugno : due incontri on line,  con mentori e facilitatori esperti che ti accompagneranno nel processo creativo del design thinking. Sperimenterai in team quanto questo metodo sia efficace nella ricerca di soluzioni a problemi complessi.La sfida sarà quella di progettare percorsi d’uso per il LudoPark, un giardino “segreto” che apre al territorio le sue infinite possibilità.

In uno spirito di sperimentazione, innovazione, cooperazione e competizione amichevole, avrai meno di 4 ore per co-progettare servizi, prodotti o iniziative completamente nuovi, ispirati a uno di questi bisogni :

  • 1. spazi temporanei d’uso a geometria variabile : giochi XXL, quinte,aree attrezzate
  • 2. delimit-azioni per ingressi\uscite, distanziamento e fila
  • 3. comunicazione : postazioni\cartelli per rintracciare i desideri delle persone che “abitano” quel luogo

Desideriamo trasformare le restrizioni covid in un’occasione di gioco e di performance,attrezzando il giardino come un parco culturale, con un’agorà aperta a riflessioni ecosofiche, un’area dedicata a performance artistiche e a laboratori, una zona solarium, giochi XXL e tutto quello che l’intelligenza collettiva ci permetterà di sognare.

GRATUITO CON REGISTRAZIONE SU EVENTBRITE
 

Al termine del webcampus, la raccolta di nuovissimi approfondimenti e prototipi sarà pubblicata sulla nostra pagina facebook/ludoparklame e condivisa in un Open Space indisciplinato , che si terrà in presenza sabato 5 giugno durante l’OPEN GARDEN

  OPEN GARDEN 5 GIUGNO – PROGRAMMA

  • h 10:00  – Open space indisciplinato – ascoltiamo e condividiamo biSogni e nuove idee per il LudoPark di settembre.
  • h 10:00 – Letture Hula Hoop – età 1-6 anni – letture con i bambini distanziati dagli Hula Hoop – a cura della Biblioteca Lame Cesare Malservisi – prenotazione obbligatoria                                 
  • h. 15.30 Echoes – un Larp di Azzurra Urna e Giulio Zilli Gioco di ruolo dal vivo a cura di Larpdacameretta – max 12 partecipanti – età : dai 18 in su – prenotazione obbligatoria “Si dice che il minimo battito d’ali di una farfalla sia in grado di provocare un uragano dall’altra parte del mondo.” Il Larp, gioco di ruolo dal vivo, è un po’ come entrare nel set di un film.A differenza dei film, però, non vi sono copioni e saranno i personaggi, attraverso le interazioni con ciò che li circonda, a dettare le sorti della trama.
  • Dalle 15.30 ALLE 16.30 – Repair Cafè – oggi è la giornata mondiale dell’ambiente e i volontari di R.U.S.K.O propongono questo laboratorio di autoriparazione. Porta il tuo oggetto rotto e loro ti aiuteranno a ripararlo.
  • dalle 16:00 alle 17:00 – Creative Jam – a cura di Sofos Aps – Ti piace osservare le stelle? Suoni uno strumento? C’è un gioco che ti appassiona particolarmente? Vieni a raccontarci la tua passione! Ci servirà per costruire il nostro giardino ideale – per bambin* e ragazz* in età scolare – con prenotazione obbligatoria
  • 18:30 – Aperitivo Pret-à-Porter zero waste. Porta la tua borsa frigo per brindare con noi ma ricorda di non usare plastica!
  • 19:30  AsSaggio di impro – con gli allievi della Scuola di Improvvisazione di Zoè Teatri. L’improvvisazione teatrale fornirà gli strumenti per creare una libertà personale nella quale fluttuare in tutta tranquillità e provare a conoscersi e scoprirsi.Tutti contribuiscono all’atto creativo: il pubblico che fornisce spunti e suggerimenti,gli improvvisatori che si mettono in gioco per definire l’intuizione
  • ore 20:30 – La Linea Gialla – con i formatori della Scuola di Improvvisazione di Zoè Teatri e specil guest “Allontanarsi dalla linea gialla, treno in arrivo sul binario 1”. Quante volte abbiamo sentito questo messaggio e obbedito d’impulso? In questo spettacolo le cose andranno più o meno così. C’è una linea gialla da non oltrepassare per non sfondare la quarta parete, ma gli attori di improvvisazione sono come monadi, anche un po’ nomadi…insomma non stanno fermi un attimo e in un crescendo di emozioni vi stupiranno con i loro effetti speciali.

Tutte le attività sono a ingresso libero, ma contingentate per consentire il necessario distanziamento, secondo piano di scurezza e normative covid vigenti. Per quelle con prenotazione obbligatoria inviare mail a ludoparklame@gmail.com, o whatsapp\sms al n 3311228889.

Dal LudoPark è tutto?  no! Manca il primo appuntamento, quello che aprirà le danze
domenica 30 maggio alle h 18:00


Suspects, improvvisazioni dalle sfumature noir
Due detectives all’opera, in un giallo in cui è il pubblico a decidere vittima,luogo e arma del delitto. Una vittima, cinque sospettati….un delitto efferato e un’indagine che mette in luce i segreti di amici affranti, vedove inconsolabili e soci irreprensibili…alla fine nulla è ciò che sembra, ciascuno ha dei segreti da nascondere, ma solo uno è il colpevole. Chi riuscirà a incastrarlo?
Ingresso libero con prenotazione obbligatoria, tramite mail a ludoparklame@gmail.com, whatsapp, sms al n 3311228889.
Indicare: nome, cognome, orario e data dell’evento, n.partecipanti e contatto telefonico.
Ludopark ha il patrocinio di Regione Emilia Romagna, Comune di Bologna, Quartiere Navile e si avvale del contributo di : Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna.

È organizzato da Zoè Teatri,insieme con una fitta rete di partner: Appymaps,Biblioteca Lame Cesare Malservisi, Fun Science,Sofos Aps, Aps R.U.S.K.O,Teatro San.Valentino,O.D.V colori alla Noce,Comitato di gestione del Centro Civico Lame, Lame Rotanti Pop, Larpdacameretta,Gruppo Scacchisti,Formattiva, Lame in Transizione.

WEBCAMPUS OPEN SOURCE

WEBCAMPUS

Ludopark -Arte e Scienza in Gioco

Rassegna ludico-creativa a cura di Zoè Teatri

nell’ambito di Bologna Estate 2021, il cartellone di attività promosso e coordinato dal

Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna – Destinazione Turistica

Webcampus Open Source

3 e 4 giugno dalle 18:00 alle 20:00

gratuito con registrazione su eventbrite

Progettare percorsi d’uso giocosi e sentieri culturali per un “giardino segreto”,

seguendo la filosofia “human centered design”

Ti perdi spesso in labirinti culturali?

Sei un maestro dell’errare?

La tua missione è surfare, planando dall’alto?

Vieni a immaginare con noi!

3 e 4 giugno : due incontri on line, per un webcampus open source, con mentori e facilitatori esperti che ti accompagneranno nel processo creativo del design thinking. Sperimenterai in team quanto questo metodo sia efficace nella ricerca di soluzioni a problemi complessi.

La sfida sarà quella di progettare percorsi d’uso per il LudoPark, un giardino “segreto” che apre al territorio le sue infinite possibilità.

In uno spirito di sperimentazione, innovazione, cooperazione e competizione amichevole, avrai meno di 4 ore per co-progettare servizi, prodotti o iniziative completamente nuovi, ispirati a uno di questi bisogni :

  • 1. spazi temporanei d’uso a geometria variabile : giochi XXL, quinte,aree attrezzate
  • 2. delimit-azioni per ingressi\uscite, distanziamento e fila
  • 3. comunicazione : postazioni\cartelli per rintracciare i desideri delle persone che “abitano” quel luogo

Desideriamo trasformare le restrizioni covid in un’occasione di gioco e di performance,attrezzando il giardino come un parco culturale, con un’agorà aperta a riflessioni ecosofiche, un’area dedicata a performance artistiche e a laboratori, una zona solarium, giochi XXL e tutto quello che l’intelligenza collettiva ci permetterà di sognare.

Al termine del webcampus, la raccolta di nuovissimi approfondimenti e prototipi sarà pubblicata sulla nostra pagina facebook/ludoparklame e condivisa in un Open Space indisciplinato , che si terrà in presenza sabato 5 giugno.

Le idee selezionate, secondo indice di gradimento, sostenibilità e praticità d’uso, saranno messe in opera a settembre.

Il link a zoom sarà inviato giovedì 3 giugno, giorno del primo incontro. Il secondo incontro, venerdì 4 giugno avrà lo stesso link.

INFO: ludoparklame@gmail.com – cell 331.122.88.89

REGISTRAZIONI : EVENTBRITE

Ad accompagnare il processo creativo :

L’host : Gianpietro Pucciariello facilitatore, Coach e imprenditore sociale con sede a Londra. Formatosi sul campo tra Italia, Etiopia e Regno Unito, ha dedicato gli ultimi venti anni della sua vita e carriera a supportare, connettere e rappresentare individui, Imprenditori e comunità che si battono per la sostenibilità, innovazione e impatto sociale. Parte del board di Makesense.org è co-fondatore di Appymaps.com. Dedica parte del suo tempo libero alla creazione di Giochi di Ruolo e Serious Games.

I mentori :

Paolo Busi – Professional trainer per SNIT, Scuola nazionale di improvvisazione teatrale. Attore e docente in festival internazionali di improvvisazione teatrale, a Berlino, Barcellona, Svezia e Finlandia. Esperto di giochi di ruolo, con Play Res, ‘Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia e il GAME Science Research, partecipa alla Tavola esagonale su Gioco e cambiamento sociale.

Sandra Caddeo – Durante la sua esperienza nel mondo delle competizioni sportive di Formula E si è occupata di pianificazione della produzione del prototipo “Boxel”: veicolo elettrico omologato in Italia per il trasporto di merci nei centri urbani.Dal 2012 si occupa di eventi e di produzioni culturali con la D.E.R. (Documentaristi Emilia Romagna) e Sofos.

Mavi Gianni – Direttrice artistica di Zoè Teatri. Attrice, formatrice e facilitatrice. Professional trainer per SNIT, Scuola nazionale di improvvisazione teatrale. Docente a contratto per incubatori\acceleratori di start up presso Fondazioni e Università di Bologna e Modena.

Andrea Panzavolta – Architetto Urbanista con esperienza in ideazione, progettazione, conduzione percorsi di coinvolgimento e condivisione delle scelte e di co -progettazione delle strategie nel settore pubblico e privato.

Con il contributo della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e il patrocinio di Regione Emilia Romagna, Comune di Bologna, Quartiere Navile. A cura di Zoè Teatri. Partner: Appymaps,Biblioteca Lame Cesare Malservisi, Fun Science,Sofos Aps, Aps R.U.S.K.O,Teatro San.Valentino,O.D.V colori alla Noce,Comitato di gestione del Centro Civico Lame, Lame Rotanti Pop, Larpdacameretta,Gruppo Scacchisti,Formattiva, Lame in Transizione.