Zoè Liberatutti

sabato 15 gennaio Zoè Liberatutti

dalle 15:00 alle 19.00 al Centro civico Borgatti, in via Marco Polo 51, dedichiamoci 4 ore per ri-trovarci.

L’invito è rivolto a tutte le persone che hanno partecipato in questi 16 anni ad uno dei nostri corsi\raduni\appuntamenti. Vale tutto : l’improvvisazione,la scrittura autobiografica,la scrittura del giallo,la officina creativa, i transition tales, il teatro in transizione, i l.a.r.p., la banca del tempo,il ludopark, il teatro canzone, le cene con delitto, le lezioni dell’Università del saperfare,cucinaraccontando,l’orto sinergico condiviso,i trekking, gli hike e  le mille facilitazioni creative che da sempre ci piace proporre.

Quest’anno compiamo 16 anni e vogliamo celebrare tutti i “nostri minuscoli compiti”. Quelle ricreazioni culturali che da sempre ci contraddistinguono. Un modo per ritrovare la relazione in presenza in uno spazio di fiducia e sicurezza.

Cosa faremo? Sarà un laboratorio aperto a tutte le idee, nella forma di open space technology e seguiremo i quattro principi base :

  1. Chiunque venga è la persona giusta;
  2. Qualsiasi cosa accada è l’unica che poteva accadere;
  3. Quando comincia è il momento giusto;
  4. Quando è finita è finita;

Per partecipare a Zoè libera tutti, manda una mail a zoeteatri@gmail.com  L’incontro seguirà le normative covid vigenti.

Onda su onda

onda su onda siamo già alla terza e di nuovo è zona rossa

La parola di oggi è “sconforto” e non è solo la nostra. Che senso ha progettare attività future quando l’incertezza regna sovrana?

Ondivaghi come non mai ci affidiamo a noi stessi e lanciamo un luogo comune on line

A Braccio – chiacchiere e digestivo

il lunedì e il mercoledì dalle 18:00 alle 19:30, apriremo il nostro salotto virtuale su zoom. Un luogo comune in cui abbracciarsi andando a braccio e senza filtro. A facilitare l’incontro, alcuni di noi che provvederanno a fornire spunti per digerire quel che accade e a creare privèe per coloro che desiderano chiacchiere più confidenziali.

Per partecipare e ricevere il link inviare mail a zoeteatri@gmail.com o sms a n 3311228889

 

vai all’evento facebook

 

Il mio team è come il Jazz

Dopo il Rock, il jazz.

mercoledì 3 marzo dalle 18:00 alle 20:00 su zoom

Il jazz si affermò nascendo dalla sintesi e mescolanza di numerose radici musicali europee e africane fino a divenire un oggetto culturale nuovo, senza precedenti.
Un’arte che vede nell’improvvisazione, intesa come concertazione tra sintesi e casualità, lo spazio dove il gruppo afferma la propria creatività e non si considera più una somma di elementi separati.
La potente forza espressiva che nasce dalla pratica dell’ascolto attivo e dal flusso di energia che si crea improvvisando diventa quindi strumento perfetto per imparare a collaborare in team.
Chi viene a provare con noi?

Per ricevere il link registrarsi su eventbrite

Il mio team è come un rock

Gratuito su eventbrite

domenica 14 febbraio su zoom dalle 15:00 alle 19:00 – Laboratorio gratuito con prenotazione obbligatoria.

“Il mio team è come un rock” propone un viaggio alla scoperta della magia che si nasconde dietro il lavoro di una band.

Armonia, melodia, composizione e improvvisazione sono gli elementi che si fondono per raggiungere un risultato espressivo unico il cui contenuto finale va oltre la somma delle singole parti che lo compongono.

Attraverso la musica faremo esperienza dei meccanismi che danno forza al lavoro di gruppo : il ritmo, il tempo, l’energia, la collaborazione attiva. Proporremo alcune case-history esemplari e faremo un esercizio di scrittura collettiva di una canzone d’amore. more “Il mio team è come un rock”