To Play – dicembre 2023

banner del progetto To Play

“tutto nella vita riguarda il sesso tranne il sesso. il sesso riguarda il potere” Frank Underwood in “House of Cards”

“la disuguaglianza attraversa anche il mondo femminile in modo intersezionale, ma esiste un minimo comune denominatore che le discrimina tutte, ed è il sesso. Ecco perché si chiama sessismo” Michela Murgia in “Stai zitta”

 

Si conclude il primo anno del progetto To Play e ne rendiamo conto, rendendoci sempre di più conto di quanto sia importante parlare di questo tema in tutti i luoghi di incontro, con tutte le persone di tutte le età. Questo mese le nostre azioni sono (ri)volte all’età più drammatica, quella della pre adolescenza e dell’adolescenza. more “To Play – dicembre 2023”

Oltre il ponte

Questo slideshow richiede JavaScript.

Oltre il ponte di Ognissanti sveliamo le attività di novembre. Info, iscrizioni e prenotazioni al n 3311228889 o con mail a info@zoeteatri.it

==================================================

more “Oltre il ponte”

To Play – prossimi appuntamenti 2023

To Play – Le jeux sont fait! Salva i prossimi appuntamenti. Tutte le attività sono gratuite su prenotazione con mail a info@zoeteatri.it

  1. A prima svista – incontri on line per ridefinire il nostro sguardo, attivando una discussione e una comunità di pratica 3 incontri on line dalle 18:00 alle 19:00 : giovedì 26 ottobre – 9 e 23 novembre 2023  – max 12 partecipanti
  2. Shakespeare in Role – to play or not to play? – spettacolo di improvvisazione teatrale al Centro Malpensa di via Jussi 33 – San Lazzaro – venerdì 17 novembre – h 21:00
  3. Nel Labirinto della Dea – L.A.R.P – a Fiorano Modenese, spazio Bla,via Silvio Pellico, 9 – sabato 25 novembre – h 17:00-19:00
  4. Il Gioco delle Partilaboratorio a Bagnacavallo, presso l’Officina dei Desideri. domenica 27 novembre dalle 10:00 alle 18:00

Shakespeare in Role

venerdì 17 novembre, alle h 21:00, al Centro Malpensa, in Jussi 33, San Lazzaro di Savena, Bologna, Zoè teatri presenta “Shakespeare in Role, to play or not to play?” uno spettacolo di improvvisazione teatrale per sganciare le zavorre di stereotipo & pregiudizio. Ingresso libero con prenotazione consigliata al n 331.122.88.89.

Immaginate una compagnia di teatro shakespeariano in piena azione, con la regista e lo sceneggiatore che litigano animatamente sulle tematiche di genere e pari opportunità. E tutto questo a causa della commedia più controversa di Shakespeare: La bisbetica domata.

Caterina, la bisbetica, mostra sottile intelligenza femminile, coraggio e ostinazione ed ha sane convinzioni di indipendenza nella scelta del marito e nella necessità di avere una propria autonomia economica. Eppure, al termine dei cinque atti si rivolge alle altre donne in quanto portavoce della fragilità femminile e il suo monologo finale inizia con : “Vergognati! Vergognati! Spiana quella tua fronte corrucciata, cessa di dardeggiare dai tuoi occhi sdegnosi sguardi a ferire il tuo sposo, il tuo signore, il tuo governatore, il tuo re! ” e si conclude (ahimè) così “Piegate dunque la vostra alterezza, ché tanto non vi servirebbe a niente, e mettete le mani sotto i piedi del vostro sposo”

more “Shakespeare in Role”