2024_ ImproSummer Camp a Vida Gaia

Anche quest’anno per il nostro Impro Summer Camp torniamo a Vida Gaia, un luogo magico immerso nella Riserva naturale di Foce Varano, con 10 km di spiaggia deserta anche in agosto, da cui ammirare alba e tramonto sul mare ( e non sappiamo quanti posti siano così).

Negli anni abbiamo sperimentato molte cose . Dal Soundpainting  al L.A.R.P. , alla cena con delitto, alla Improv Comedy

Quest’anno, dal 27 luglio al 3 agosto,  il tema sarà l’ascolto profondo emozionale che approfondiremo con la tecnica del soundpainting. Creiamo insieme uno spazio per sbloccare la mente e alleggerire il cuore. Esplorando il corpo e la voce, creando storie, ambienti e personaggi, ridendo dei nostri errori e delle buffe espressioni.

A guidare il gruppo Mavi Gianni, con un laboratorio serale. In aggiunta altre opportunità per grandi e piccini.

Tutte le attività sono incluse nel costo proposto da Vida Gaia e per partecipare bisogna prenotarsi direttamente con loro 

STAGIONE ’24-25 – LE ANTICIPAZIONI

Iniziamo le danze con il nosto IMPROSUMMER CAMP A VIDA GAIA. Dal 27 luglio al 3 agosto saremo in Gargano con un approfondimento sul Sound painting >>>

A ottobre riprendiamo con la SCUOLA DI IMPROVVISAZIONE TEATRALE e una grande novità.  Il mercoledì per chi ha almeno 3 anni di improvvisazione teatrale alle spalle ci sarà il “Master di IMPRO, approfondimento per andare in scena spesso e volentieri.

Trainer : Stefano Nunziata, Alessandro Alberghini, Daria Prandstraller> il mercoledì dalle 20:00 alle 22:00 al Centro Civico Borgatti, via Marco Polo 51.

Il contributo richiesto per la nostra scuola è annuale : 440,00 € + tessera associativa. Se ci sono difficoltà a pagare la quota annuale, basta chiedere 😉

A questa possibilità di approfondimento, aggiungiamo i workshop, rivolti però anche a principianti. Sono laboratori “one shot” in cui chiunque può mettersi alla prova.

Improvvisare con aplomb

Contributo richiesto per singola giornata : 60,00 € + tessera associativa

Chi partecipa alla nostra scuola e ai nostri workshop ha la possibilità di andare in scena in molte occasioni, non solo negli spettacoli di improvvisazione teatrale, ma anche nelle nostre cene con delitto, veri e propri gialli teatrali interattivi, per fare esperienza

 

Altri spettacoli e altri laboratori, sono in via di definizione con i nostri partner, nell’ambito del progetto To Play. Quanto prima aggiorniamo la pagina

Infine la nostra novità assoluta, nata quasi per caso e già certezza

 

Improetry LAB

Laboratorio di improvvisazione teatrale, per attivare idee e connessioni, sperimentando azioni  poetico-performative. Anche questa un’occasione per andare in scena nel nostro nuovo format IMPROETRY SLAM, in cui improvvisazione e poesia si fondono insieme nella bellezza del linguaggio performativo.

Vuoi restare sempre in contatto con noi e le nostre news?

Abbiamo aperto un CANALE WHATSAPP. Privacy garantita e nessuno spam!

La Bacheca di maggio

Maggio è il mese in cui tutti gli snodi vengono al pettine…

CLICCA SULL’IMMAGINE PER SCOPRIRE DI COSA SI TRATTA

Il gioco delle parti

“IL GIOCO DELLE PARTI” – LABORATORI GRATUITI

  • martedì 7 maggio – h 10:00 – 16:00 – Presso la Coop Sole (evento privato)
  • Giovedì 9 (1° modulo) –  giovedì 16 maggio (2° modulo)  – h 17:00-19:00 – Biblioteca Casa Bondi – Castenaso – per adolescenti – qui la locandina >>>
  • Sabato 25 maggio – h 10:00-13:30 (1° modulo) ore 14:30- 18:00 (2° modulo)  Centro Civico Borgatti – Bologna – intergenerazionale – qui la locandina  >>>

Di cosa si tratta?

I laboratori, suddivisi in 2 moduli, prevedono giochi di facilitazione creativa e improvvisazione teatrale:

  1.  divertiamoci a riconoscere stereotipi e pregiudizi che mettiamo in atto inconsapevolmente;
  2.  sperimentiamo insieme nuove prospettive per disinnescare i miti tossici e cambiare la narrazione;

Si può partecipare anche ad uno solo dei due moduli, salvo disponibilità dei posti (max 16 posti)

Iscrizioni con mail a info@zoeteatri.it

To Play or not to play?

  • TO PLAY OR NOT TO PLAY?  – teatro partecipato 

    • Sabato 4 maggio – h 16:30 | Ex Fabbrica Aìna – Piazza Marconi (PC)  – qui la locandina >>>
    • domenica 5 maggio – h 18:00 | Teatrino di Palazzo Greppi – S.Vittoria – Gualtieri (RE) qui la locandina >>>

    Stereotipo & pregiudizio sono come il caffè del mattino, una routine confortante che ci fa risparmiare la fatica di creare il nostro mondo ogni volta. Spesso però ci spingono a trarre conclusioni affrettate, limitando la nostra possibilità di assaporare le mille sfaccettature della vita. Per disinnescare questa coppia diabolica, bisogna imparare a riconoscere le nostre reazioni automatiche. È qui che entra in gioco l’improvvisazione teatrale, asse portante di questo spettacolo di teatro partecipato con Zoè Teatri.

    A partire da alcune domande generative il pubblico, facilitato da Mavi Gianni potrà ispirare o rappresentare “storie di ordinaria discriminazione”. Un vero e proprio patto di rispetto reciproco sarà sottoscritto tra chi recita e chi ascolta e insieme allestiremo con cura un luogo di condivisione e di riconoscimento collettivo. Qui, chiunque lo desideri avrà la possibilità di abbracciare l’ignoto e lasciarsi sorprendere, mettendosi in gioco in prima persona.

    Nel nostro “piccolo mondo all’improvviso”, ogni parola, ogni movimento, ogni reazione a cui assisteremo sarà spunto per valutare le nostre re-azioni e per inventare, in prospettiva nuove strategie di pensiero quotidiane.

    Perché, come diceva Jane Austen “Chi non cambia mai la propria opinione ha il dovere di essere sicuro di aver giudicato bene sin da principio” (cit Orgoglio e pregiudizio)