Espressioni di novembre

Espressioni di novembre :  camminate, cene, workshop spettacoli. Per restare aggiornat segui la nostra pagina facebook

Playful change  

Un percorso gratuito per facilitare il cambiamento nelle organizzazioni, con il contributo della Regione Emilia Romagna per i progetti rivolti alla promozione ed al conseguimento delle pari opportunità e al contrasto delle discriminazioni e della violenza di genere.Abbiamo allestito un campo giochi in 4 tempi e iniziamo non a caso,venerdì 19 novembre proprio in prossimità della settimana contro la violenza sulle donne.
 
Improvvisazione teatrale
 
venerdì 26 novembre siamo al Big Impact Day con “da idea nasce idea”
 

tripletta di appuntamenti presso la nostra sede al Centro Civico Borgatti in via Marco Polo 51


Sabato 20 e domenica 21 novembre , dalle h 10:00 alle h 16:00 Il pugno sul televisore, workshop con Paolo Busi e Mavi Gianni.contributo richiesto : 50,00 €
Chi lo vorrà potrà partecipare allo spettacolo di improvvisazione “Improshow” che si terrà la sera di sabato 20 novembre n
ell’ambito della Rassegna Teatro al Borgatti


sabato 20 novembre alle h 21 : Improshow – improvvisazioni out of the box
domenica 21 novembre alle h 17:00 Suspects, improvvisazioni dalle sfumature noir.
Ingresso a offerta libera

E se volete provare l’effetto che  fa la nostra SCUOLA DI IMPREVISTI  è sempre possibile fare una prova il lunedì dalle 20:00 alle 22:00!

Per tutti gli eventi è indispensabile la prenotazione a zoeteatri@gmail.com more “Espressioni di novembre”

Larp : dire,fare,baciare

 

Sab 9 e 16 ottobre ; sab 6 nov dalle h 15:00 alle h 18:00

Una passeggiata nel Quartiere Santo Stefano durante la quale i partecipanti saranno immersi in una storia d’altri tempi.
Come in un film, ognuno potrà “entrare in una parte”. Ma di questo film abbiamo scritto solo i titoli delle scene, una partizione definita del tempo, un itinerario dei luoghi e una traccia per l’improvvisazione.

Ma cosa faremo esattamente?

Il giorno prima invieremo ai 12 partecipanti, una scheda con le indicazioni dei personaggi, legati tra loro da una rete di rapporti personali. Siamo a Bologna nell’anno accademico 1977\1978, periodo denso di avvenimenti, motore della storia che si andrà a creare in modo collettivo.
Tutti saranno sorpresi dalle proprie scelte ed ogni volta la trama del film sarà diversa.Si inizia alle h 15:00, ai Giardini San Leonardo e si conclude alle 18:00 con un aperitivo da Murtadela in via Cartolerie.
Il tutto seguendo le normative covid vigenti. Max 12 partecipanti – età minima 16 anni.

 

La partecipazione è gratuita con mail a zoeteatri@gmail.com
L’evento fa parte del progetto “Dire,fare,abbracciare,leggere e sfilare. Tra strade e giardini in Santo Stefano” con il contrrbuto del Quartiere Santo Stefano. Ente capofila : Forma-Azione in Rete. Partner di progetto: Zoè Teatri, Uildm Bologna

Dire, fare, baciare è un Larp (gioco di ruolo dal vivo) di Zoè Teatri, scritto da Paolo Busi e Mavi Gianni, per celebrare i 50 anni del Dams.
La formula delle penitenze nei giochi di bimbi, era il tema di riferimento proposto da Giuliano Scabia per il corso di drammaturgia del Dams, allo scopo di indagare i legami tra teatro e gioco.
“il gioco era questo : giocare col testo, metterlo in gioco, recitare = to play, spielen,jouer” Giuliano Scabia : leggere un testo teatrale

 

vai all’evento facebook

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Newsletter

Ludopark -Arte e Scienza in Gioco

Rassegna ludico-creativa a cura di Zoè Teatri

nell’ambito di Bologna Estate 2021, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna – Destinazione Turistica
  Sul retro del Centro Civico Borgatti, in via Marco Polo 51, c’è un giardino segreto,con un’arena naturale, una scacchiera XXL e un prato per stendersi all’ombra.

Qui,in collaborazione con la Biblioteca Lame-Cesare Malservisi e con tante associazioni del territorio, abbiamo organizzato alcuni eventi nel periodo maggio-giugno.

Il cartellone è in progress perché l’intenzione è quella di ascoltare i biSogni di chi è interessato ad immaginare con noi, per non mandare i sogni in quarantena.

Per farlo vi proponiamo un WEBCAMPUS OPEN SOURCE il 3 e 4 giugno : due incontri on line,  con mentori e facilitatori esperti che ti accompagneranno nel processo creativo del design thinking. Sperimenterai in team quanto questo metodo sia efficace nella ricerca di soluzioni a problemi complessi.La sfida sarà quella di progettare percorsi d’uso per il LudoPark, un giardino “segreto” che apre al territorio le sue infinite possibilità.

In uno spirito di sperimentazione, innovazione, cooperazione e competizione amichevole, avrai meno di 4 ore per co-progettare servizi, prodotti o iniziative completamente nuovi, ispirati a uno di questi bisogni :

  • 1. spazi temporanei d’uso a geometria variabile : giochi XXL, quinte,aree attrezzate
  • 2. delimit-azioni per ingressi\uscite, distanziamento e fila
  • 3. comunicazione : postazioni\cartelli per rintracciare i desideri delle persone che “abitano” quel luogo

Desideriamo trasformare le restrizioni covid in un’occasione di gioco e di performance,attrezzando il giardino come un parco culturale, con un’agorà aperta a riflessioni ecosofiche, un’area dedicata a performance artistiche e a laboratori, una zona solarium, giochi XXL e tutto quello che l’intelligenza collettiva ci permetterà di sognare.

GRATUITO CON REGISTRAZIONE SU EVENTBRITE
 

Al termine del webcampus, la raccolta di nuovissimi approfondimenti e prototipi sarà pubblicata sulla nostra pagina facebook/ludoparklame e condivisa in un Open Space indisciplinato , che si terrà in presenza sabato 5 giugno durante l’OPEN GARDEN

  OPEN GARDEN 5 GIUGNO – PROGRAMMA

  • h 10:00  – Open space indisciplinato – ascoltiamo e condividiamo biSogni e nuove idee per il LudoPark di settembre.
  • h 10:00 – Letture Hula Hoop – età 1-6 anni – letture con i bambini distanziati dagli Hula Hoop – a cura della Biblioteca Lame Cesare Malservisi – prenotazione obbligatoria                                 
  • h. 15.30 Echoes – un Larp di Azzurra Urna e Giulio Zilli Gioco di ruolo dal vivo a cura di Larpdacameretta – max 12 partecipanti – età : dai 18 in su – prenotazione obbligatoria “Si dice che il minimo battito d’ali di una farfalla sia in grado di provocare un uragano dall’altra parte del mondo.” Il Larp, gioco di ruolo dal vivo, è un po’ come entrare nel set di un film.A differenza dei film, però, non vi sono copioni e saranno i personaggi, attraverso le interazioni con ciò che li circonda, a dettare le sorti della trama.
  • Dalle 15.30 ALLE 16.30 – Repair Cafè – oggi è la giornata mondiale dell’ambiente e i volontari di R.U.S.K.O propongono questo laboratorio di autoriparazione. Porta il tuo oggetto rotto e loro ti aiuteranno a ripararlo.
  • dalle 16:00 alle 17:00 – Creative Jam – a cura di Sofos Aps – Ti piace osservare le stelle? Suoni uno strumento? C’è un gioco che ti appassiona particolarmente? Vieni a raccontarci la tua passione! Ci servirà per costruire il nostro giardino ideale – per bambin* e ragazz* in età scolare – con prenotazione obbligatoria
  • 18:30 – Aperitivo Pret-à-Porter zero waste. Porta la tua borsa frigo per brindare con noi ma ricorda di non usare plastica!
  • 19:30  AsSaggio di impro – con gli allievi della Scuola di Improvvisazione di Zoè Teatri. L’improvvisazione teatrale fornirà gli strumenti per creare una libertà personale nella quale fluttuare in tutta tranquillità e provare a conoscersi e scoprirsi.Tutti contribuiscono all’atto creativo: il pubblico che fornisce spunti e suggerimenti,gli improvvisatori che si mettono in gioco per definire l’intuizione
  • ore 20:30 – La Linea Gialla – con i formatori della Scuola di Improvvisazione di Zoè Teatri e specil guest “Allontanarsi dalla linea gialla, treno in arrivo sul binario 1”. Quante volte abbiamo sentito questo messaggio e obbedito d’impulso? In questo spettacolo le cose andranno più o meno così. C’è una linea gialla da non oltrepassare per non sfondare la quarta parete, ma gli attori di improvvisazione sono come monadi, anche un po’ nomadi…insomma non stanno fermi un attimo e in un crescendo di emozioni vi stupiranno con i loro effetti speciali.

Tutte le attività sono a ingresso libero, ma contingentate per consentire il necessario distanziamento, secondo piano di scurezza e normative covid vigenti. Per quelle con prenotazione obbligatoria inviare mail a ludoparklame@gmail.com, o whatsapp\sms al n 3311228889.

Dal LudoPark è tutto?  no! Manca il primo appuntamento, quello che aprirà le danze
domenica 30 maggio alle h 18:00


Suspects, improvvisazioni dalle sfumature noir
Due detectives all’opera, in un giallo in cui è il pubblico a decidere vittima,luogo e arma del delitto. Una vittima, cinque sospettati….un delitto efferato e un’indagine che mette in luce i segreti di amici affranti, vedove inconsolabili e soci irreprensibili…alla fine nulla è ciò che sembra, ciascuno ha dei segreti da nascondere, ma solo uno è il colpevole. Chi riuscirà a incastrarlo?
Ingresso libero con prenotazione obbligatoria, tramite mail a ludoparklame@gmail.com, whatsapp, sms al n 3311228889.
Indicare: nome, cognome, orario e data dell’evento, n.partecipanti e contatto telefonico.
Ludopark ha il patrocinio di Regione Emilia Romagna, Comune di Bologna, Quartiere Navile e si avvale del contributo di : Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna.

È organizzato da Zoè Teatri,insieme con una fitta rete di partner: Appymaps,Biblioteca Lame Cesare Malservisi, Fun Science,Sofos Aps, Aps R.U.S.K.O,Teatro San.Valentino,O.D.V colori alla Noce,Comitato di gestione del Centro Civico Lame, Lame Rotanti Pop, Larpdacameretta,Gruppo Scacchisti,Formattiva, Lame in Transizione.