Il presagio del riccio (newsletter utile)

“Forse non tutti sanno che” il 2 febbraio è un giorno importante in tutto il mondo.
Da noi in Italia è la Candelora, ultimo giorno utile per smontare albero e presepe. In Germania invece, si celebra il giorno del riccio. I tedeschi immigrati lo trasformeranno in Giorno della marmotta, animale autoctono. La sostanza rimane la stessa : se la giornata è soleggiata, l’inverno durerà altre sei settimane, se la giornata è grigia e piovosa l’inverno finirà prima. Scaramanticamente, ci auguriamo una pioggia benefica per il 2 febbraio! Esaurito l’argomento tempo, doveroso come nelle migliori conversazioni british, iniziamo la nostra newsletter utile.

Da mercoledì 1 febbraio, workshop di scrittura e rappresentazione del giallo con Mavi Gianni  
Con un meccanismo in equilibrio tra teatro, gioco e giallo deduttivo, il Murder Party Game è una formula di  gioco di ruolo dal vivo  che vede coinvolte tutte le persone partecipanti.

  • Quando: tutti i  mercoledì di febbraio
  • dalle 19.00 alle 20:30
  • Dove : LABORATORIO DEL GOLEM – via S.Leonardo 20/2 – Bologna
  • costo : 40,00 € – è necessaria la tessera AICS che può essere fatta in loco per 10 euro
  • si può partecipare dagli 11 anni in su

Nei primi tre incontri,  mercoledì 1-8-15 febbraio  dettaglieremo gli intrighi e gli orditi della trama. Seguendo regole di drammaturgia teatrale, apprendiamo anche qualche tecnica propria del teatro di improvvisazione per entrare nei personaggi ed essere pronti a rispondere ad interrogatori inaspettati.
Nel quarto e ultimo incontro,  mercoledì 22 febbraio,  andremo in scena con il nostro Murder Party Game, durante il quale chi ha partecipato al laboratorio, diventerà protagonista del caso.

more “Il presagio del riccio (newsletter utile)”

Spettacoli al Circolo il Fossolo

A febbraio spettacoliamo al Circolo il Fossolo

Ceci n’est pas un match d’impro

ImproShow – spettacolo di improvvisazione teatrale.

  • Sabato 18 febbraio alle h 21:00
  • Circolo Il Fossolo, v.le Felsina 52
  • ingresso : 6,00 €
  • prenotazione consigliata

Uno spettacolo INAUDITO! Tutto quel che accadrà lo scopriremo solo ridendo! In scena Paolo Busi, Mavi Gianni e altri squisiti ospiti, insieme con i partecipanti al workshop “Il Comico all’improvviso”.

Il Teatro di improvvisazione è un’arte che si apprende per esperienza diretta, andando sul palco, non per un saggio, ma per veri e propri spettacoli, improvvisando insieme a chi la insegna.
L’importante è togliere l’ansia della gara e della competizione, presente in altri format, lasciando intatta la gioia di rischiare e il divertimento del pubblico.

 

Ceci n’est pas un “Meurtre Mystère”

Tè con delitto > Murder Party Game

Un brivido caldo servito con tè e pasticcini. Seguendo la filosofia dell’apprendere l’arte facendo, tutte le persone partecipanti, saranno condotte da Mavi Gianni  in un gioco di ruolo dal vivo, deduttivo e  investigativo, frutto del workshop Scritture per un giallo  

  • domenica 19 febbraio alle h 17:00
  • Circolo Il Fossolo, v.le Felsina 52
  • ingresso : 15,00 €
  • Prenotazione obbligatoria!

Il Murder Party game è una formula di gioco di ruolo dal vivo, adatta dagli 8 anni in su e può essere fruita in modo collaborativo da persone sconosciute tra loro e anche di età diverse. Un’esperienza coinvolgente, divertente e intrigante. Ascolto e spirito di squadra sono ingredienti fondamentali per interrogare i sospetti e scovare il\la colpevole del caso.

 

Report 2022 – quale impatto sociale?

2022 : 12 mesi ricchi di attività, relazioni, giochi, passioni…16+1 playground in 4 tempi; 4 policy lab on line, 2 incontri liberi di gioco, 4 corsi di improvvisazione teatrale, 1 workshop di improvvisazione, 1 modulo al master di facilitazione, 5 LARP, 4 visite guidate alle lapidi dei partigiani, 3 cicli in 4 moduli di improvvisazione e facilitazione creativa, 1 cena con diletto alle cucine popolari, 1 corso da 5 incontri di scrittura e narrazione, 1 corso da 12 incontri di scrittura e narrazione alla Casa circondariale, 13 video sui Bias, 3 residenze d’artista, 7 spettacoli di improvvisazione teatrale,14 gialli teatrali interattivi, 2 letture animate.

C’è voluto un po’ per mettere in fila tutto quel che è accaduto nel 2022, ma ogni associazione che si rispetti deve presentare alle persone associate il report e quindi tanto vale farlo per bene.

Il file da scaricare lo abbiam chiamato   il reportone

Lo si può anche visualizzare direttamente qui  Nelle varie pagine del pdf cliccando qua e là si possono trovare collegamenti a video, a foto, persino ad altri report (Il collegamento a questi lo si trova  anche in fondo a questo post).

Tutto ciò non sarebbe stato possibile senza l’enorme mole di lavoro volontario delle socie e dei soci e senza la professionalità di chi collabora con noi. 

Quante persone abbiamo incontrato? Chissà. Non abbiamo tenuto il conto e non abbiamo neanche tanta voglia di farlo.

Finché non sarà obbligatorio pubblicare anche le cifre per valutare l’impatto sociale, preferiamo fidarci dell’istinto e ricordare tutte le persone di tutte le età che hanno giocato e riso con noi. 

Se vuoi sostenerci, se vuoi giocare con noi, rinnova la tessera per il 2023 oppure iscriviti all’associazione.

Come associarsi

I report dei progetti finanziati

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

 

Women Empowerment – il report

Novembre è il mese in cui si conclude il progetto Women Enpowerment e questo è il WOMEN EMPOWERMENT – TALENT GARDEN delle attività locali di Zoè Teatri

Abbiamo iniziato l’anno scorso, progettando insieme alle nostre partner europee Fundacja Wyobraź sobie  e Aspira, zavod za razvoj posameznika in družbe  le azioni da mettere in campo a livello locale ed europeo.

Una volta messo a punto il programma del nostro Talent Garden, abbiamo lanciato una vera e propria call for action per partecipare all’incontro on line di presentazione  del progetto. Lo scopo era quello di intercettare 8 donne con background e culture differenti  per sviluppare insieme potenziali talenti.

sabato 12 febbraio nel corso della presentazione eravamo più di otto ma , guardando tutte le magnifiche opportunità offerte dal progetto e, considerando il poco tempo a disposizione di ciascuna, abbiamo capito che era possibile accogliere tutte le persone interessate.Come in un puzzle intorno al progetto sono state ben più di 8 le donne che hanno partecipato alle varie attività.

more “Women Empowerment – il report”